domenica 21 aprile 2013

Risotto radicchio e scamorza



Ingredienti: per 4 persone

  • 350gr. di riso arborio
  • 300gr. circa di radicchio tondo
  • 180gr. di scamorza affumicata
  • brodo vegetale oppure di carne
  • mezza cipolla
  • burro
  • parmigiano
  • sale
  • vino bianco per sfumare


Tagliate il radicchio a fettine sottili avendo cura di gettare la parte dura interna , lavatelo più volte e mettetelo a scolare. Soffriggete la cipolla tritata finemente con il burro, aggiungete il radicchio e fate ammorbidire; a questo punto versate il riso rimestate bene e poi versate due dita di un bicchiere di vino bianco secco e fate evaporare. Continuate aggiungendo il brodo a mano a mano fino a portare il riso a cottura. Quando il riso sarà cotto spegnete il fornello e continuate a rimestare ancora per qualche secondo e versate ancora qualche cucchiaio di brodo se vi sembra troppo asciutto. Ora il riso è pronto per essere mantecato. Versatevi una noce di burro, due cucchiai di parmigiano e la scamorza tritata a dadini; rimescolate fino a che il formaggio non si sarà sciolto tutto e inizierà a filare. Servite subito ben caldo e buon appetito!  




6 commenti:

  1. Ciao Lorella, i primi piatti mi piacciono moltissimo! Questo risotto sembra molto buono e cremoso, anche io lo faccio spesso con radicchio e scamorza. Io utilizzerei del brodo vegetale con verdure e formaggi per non alterarne il sapore e come tipologia di riso, ti consiglio di provare il vialone nano e il carnaroli, tengono egregiamente la cottura. Mi unisco ai tuoi follower, se ti va passa a trovarmi anche tu! http://angolodelleghiottonerie.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta! E grazie per i consigli sono sempre bene accetti, passerò volentieri da te.

      Elimina
  2. interessante la ricetta e belle le foto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Per le foto farò presente al mio fotografo di fiducia (mio figlio Gianluca) che sono state apprezzate.

      Elimina
  3. Ciao Lorella, anche a me piace molto si il riso sia il radicchio, quando è stagione lo cucino in molti modi ma nel risotto di solito lo aggiungo quasi alla fine della cottura, rimane più croccante e il colore più vivace.
    Se vuoi puoi venire a curiosare sul mio sito di cucina veloce:
    www.robertagavioli.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita, ricambio volentieri!

      Elimina